.
Annunci online

  Marionnettes [ Il Blog di Albert Bagno, dei suoi burattini e delle sue ricerche ]
         

"Marionnettes" per il notiziario andare a www.nautilaus/marionnettes.com Si vous voulez lire "Marionnettes" allez à l'adresse indiquée. o - o - o A partir du 1.11.2010 ce blog présente seulement les activités d'ALBERT BAGNO - MEMBRE UNIMA


25 aprile 2010

LE MARIONETTE ALLA COCA

COCA COLA AL RITMO DI MARIONETTE


Erano molti anni che la grande impresa americana di bibite gasate Coca Cola non aveva utilizzato le marionette nelle sue pubblicità, dal mese di marzo in Europa, dalla metà dell’anno scorso ecco che le marionette ballano in un ufficio open space di una rivista di moda per promuovere la “Diet Coke” ovvero la versione della Coca senza zucchero. La musica di fondo è il famoso brano degli anni 80 “She's a Maniac” che rese famoso il film Flashdance (o il contrario). La pubblicità è creato dall’agenzia Mother per la tivù Americana ed in particolare per apparire dentro il famoso show  Ugly Betty. In realtà le pubblicità presentate dai due lati dell’oceano sono basate sullo stesso principio ma sono diverse, perché la Coca Cola sa benissimo che i suoi clienti nono sono uguali, ma quello che lascia perplesso è che la pubblicità per l’Europa sia la stessa che quella diffusa in Oceania ed in Australia? Boh! Sarà?


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Coca-cola marionette 2010

permalink | inviato da Marionnettes il 25/4/2010 alle 20:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



5 settembre 2008

ANN YONG-SEON CALLIGRAFARE LA VITA

CHUNCHEON 2008- 6

Segni di vita secondo Ann- Yong-Seon


Ann Yog-Seon davanti ad una delle sue opere

Il 20° Festival Internazionale delle Marionette di Chuncheon è stato l’occasione di fare diverse incontri e anche se non hanno niente a che vedere con il nostro piccolo mondo dei burattini sembra opportuno farvi conoscere queste belle persone.

Il signor Ann Yong-Seon è figlio del professore Ann Chong-Chung emerito calligrafo e professore all’università di Chuncheon.

Come suo padre, Ann figlio scrive sulla tela, ma lui ricrea luoghi, luoghi infiniti, fantastici eppure che ognuno di noi ha sempre visto. Fa uno strano effetto viaggiare nelle tele dell’artista e di avere la piacevole impressione di essere già stato in quel luogo, su quella montagna o vicino a quella cascata. Il fondo di un unico colore o la massimo due mette in valore un segno fino e preciso sempre di colore nero, più o meno forte. Gli alberi o i fiori di Ann sono veri e propri segni grafici, molto probabilmente imparati alla scuola del padre, ma allo stesso tempo questi segni sono ballerine che viaggiano tra cultura antica e un futuro misterioso ed elegante.

Scoprire l’opera di Ann Yong-Seon è un piacevole ed originale modo per conoscere la Corea moderna e profonda.

Per informazioni (in coreano, con immagine) http://www.seogallery.com/new01/code/ps_view.php?&page=1&idx=452




permalink | inviato da Marionnettes il 5/9/2008 alle 8:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



14 novembre 2005

UN SITO IN ITALIANO PER I BURATTINI DI GEORGE SAND

UN SITO IN ITALIANO PER I BURATTINI DI GEORGE SAND

Nella cultura della seconda parte dell’ottocento il teatro dei burattini della poetessa e scrittrice francese di George Sand (1804-1876) e di suo figlio Maurice ha avuto un ruolo non indifferente. Per questo teatrino hanno dato il loro contributo artisti ed intellettuali di fama mondiale e la buona società sapeva che non doveva mancare una recita di questi pupazzi di legno.

L’anno scorso il centenario della Sand è stato festeggiato come si deve nel suo paese, e la compagnia Théâtre Louis Richard diretto da Alain Guillemin ha prodotto lo spettacolo Masques et Burattini”.

Tornando all’opera di George Sand, da oggi grazie all’impegno di Paolo Sette abbiamo a disposizione un sito che riproduce in italiano alcune pagine ed informazioni dedicate al famoso teatrino. Vi invitiamo ad andare a vederlo all’indirizzo: http://digilander.libero.it/paolosette/

Cogliamo l’occasione per segnalarvi due siti interessanti:

http://www.lahic.cnrs.fr/article.php3?id_article=53

http://www.theatre-louis-richard.com




permalink | inviato da il 14/11/2005 alle 8:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



4 gennaio 2005

IL TERZO OCCHIO GIAPPONESE DI PAOLA

Non sono molti i fotografi professionisti che hanno la passione di fotografare i burattini , le marionette e i pupi; ancora più rare sono le donne fotografe. È dunque con gioia che segnaliamo Paola Ghirotti di Roma che si è innamorata del Giappone ed in particolare delle marionette bunraku, nonché del di piccolo mondo che gira attorno.

Da anni impegnata a fermare l’istante delle antiche gesti dei burattinai del Giappone, Paola ha una delicatezza e un modo elegante, quanto profondo di cogliere il dettaglio e l’intimo di un azione, di una persona.

Recentemente Paola Ghirotti ha collaborato con la De Agostini per illustrare i volumi “Giappone”. (Vedere il nostro blog).

Per chi fosse interessato consigliamo di andare a fare un giro sul sito:

www.paolaghirotti.altervista.org 




permalink | inviato da il 4/1/2005 alle 21:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



4 aprile 2004

IL GIAPPONE VISTO DALLA DeAGOSTINI

Da qualche tempo nelle edicole di tutto il paese e per abbonamento si può trovare con il sistema dei fascicoli settimanali "Giappone. La civiltà e lo stile di un grande paese dell'Oriente". Con un tema simile i burattini e le marionette non potevano non avere il loro posto e per chi è curioso ecco qualche numeri che hanno già o parleranno prossimamente del nostro settore. teatro kabuki nel fascicolo 2, teatro no nel fascicolo 4, bunraku nel fascicolo 5, bugaku nel fascicolo 18. Tutti questi fascicoli sono stati curati da Ornella Civardi.
Se i testi di questo tipo di pubblicazioni sono redatti molto bene, rimangono generalmente superficiali, come si dice di largo consumo, invece le foto sono sovente di grande qualità e originalità; l’impaginazione moderna e la stampa è di qualità favoriscono una piacevole visione. Altra considerazione: visto la scarsità cronica di documenti nella nostra lingua su questo lontano paese e la totale disattenzione sulla sua cultura molto sorprendente, in particolare sui burattini e marionette è forse il caso di andare fare un giro in edicola…
L'intera opera è costituita da 60 fascicoli, di cui i primi 21 avranno allegato un gadget, il cui costo è di 5,90 euro per questi fascicoli, mentre i numeri dal 22 al 60 (privi di gadget) costeranno ciascuno 2,90 euro.




permalink | inviato da il 4/4/2004 alle 8:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



25 marzo 2004

“LA MARIONETTA DEI MAESTRI CARTAI EDITORI”

Ci piace andare a vedere dove si nascondono i burattini, le marionette e i pupi. Questa volta abbiamo trovato la marionetta su le "lampade sacchetto", i biglietti Pop-up, e gli Album per foto della “La Mastri Cartai Editori” di Perugia che opera con successo da anni nel settore dell'oggettistica in carta di pregio, utilizzando come materia prima di base esclusivamente i prodotti più qualificati delle migliori Cartiere Europee ed altri di provenienza esotica.
Per i Mastri Cartai Editori, la carta è un materiale nobile, capace di esprimersi senza la mediazione del “segno” stampato. Forme che si sovrappongono a forme, colori a colori. Tutti i prodotti sono realizzati da mani sapientissime che li riproducono in serie. Oggetti nati per sedurre il tatto, la vista, e per fino l’olfatto…
La casa madre è a Perugia.
Per informazioni: e-mail: mastricartai@libero.it
www.mastricartai.com




permalink | inviato da il 25/3/2004 alle 13:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



14 febbraio 2004

I PUPI IN CASA COOP

Due anni fa la Coop nota società italiana di consumo ha iniziata una serie di iniziative radunate sotto il titolo di "Alle origini del Gusto", che cercano di promuovere all'interno dei suoi supermercati i prodotti locali, con l'intento di farli conoscere in tutta Italia.
Da 22 gennaio al 4 febbraio 2004, sotto il titolo “I sapori e le tradizioni dei saraceni in Italia. Qualità e convenienza da Sicilia, Campania, Puglia e Calabria ”è stata la volta delle produzioni tipiche del Sud Italia e come testimone della sua campagna è stato scelto un pupo che identifica nettamente tale zone. La testa del pupo saraceno emerge sopra un vassoio pieno di prelibatezze del nostro bello meridione.

Per la redazione di tale articolo si ringrazia la Coop, ed in particolare le signore Tagliati e Vania Corazza della Sede Centrale di Casalecchio di Reno (BO) e del titolare del negozio Coop di Carnate (MI) la gentile e fattiva collaborazione.




permalink | inviato da il 14/2/2004 alle 8:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



7 febbraio 2004

SE I BURATTINI PRENDONO IL TRENO

Chi non conosce quel vecchio che corrisponde al nome di Eritreo Cazzulati ? si quello che prende sempre il treno e che vede il mondo come una superba catastrofe? Nato dalla piuma di Enzo Lunari di Milano, quell’artista grafico che vive vicino alla stazione Garibaldi (manca a farlo a posto) Cazzulati colpisce sulle pagine della rivista AmicoTreno della società TrenItalia. Da oggi lo potete ritrovare sulla copertina del n°1 gennaio-febbraio 2004 con un bel burattino arlecchino in mano. Attenzione la rivista non è in vendita, si trova (qualche volta nelle stazioni).




permalink | inviato da il 7/2/2004 alle 9:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



20 gennaio 2004

Il TEATRINO DELLA CLEMENTONI

Tra i regali che si poteva fare a Natale c’era il “Teatrino dei Burattini”, una bella novità proposta della Clementoni, famosa dita produttrice da molti decenni di giochi educativi.
Destinato ai piccoli dai 4 ai 6 anni, li si da la possibilità di scarabocchiare e costruire con le proprie mani fantastici un teatrino e oggetti cartonati, da colorare e assemblare in modo semplice e divertente. In ogni confezione sono inclusi anche i colori, studiati appositamente per i più piccoli. Codice Clementoni: 15349. Per informazioni vedere il sito:
http://www.clementoni-service.it/catalogo/prodotti.php?linea=15&title=Giochi%2BCreativi




permalink | inviato da il 20/1/2004 alle 14:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



26 aprile 2003

RAY DA SILVA: LA PASSIONE PER I LIBRI

Chi frequenta con assiduita i festival internazionali più importanti d'Europa, ha sicuramente incontratto quel distinto e cordiale signor che si chiama Ray Da Silva, libraio inglese. Ray (per gli amici)si è specializzato, per passione, (è un bravissimo burattinaio amatore) nell'offrire una bella e vasta selezione di libri dedicati ai burattini e le marionette. DIfatto è il più importante libraio per corrispondenza specialista in burattini del mondo. Le opere che propone sono principalmente in lingua inglese ma non solo. La selezione di libri rari che offre è una specie di caverna di Ali Baba. Tutti gli appassionati, bibliotecari ed altri "Matti della marionetta" dovrebberò
fare un giro sul suo sito:http://www.puppetbooks.co.uk/ Tel: +44(0) 1869 245 793. FAX: +44(0) 1869 245 793. Email: Dasilva@puppetbooks.co.uk
A tutti buona Lettura




permalink | inviato da il 26/4/2003 alle 14:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia     settembre       
 


Ultime cose
Il mio profilo



GARY FRIEDMAN
MUSEI DELLA MARIONETTA IN ITALIA
UNIMA
EUROPUPPET
EOLO-RAGAZZI
THEATER DER NACHT
MIM - Antonio Pasqualino
IIM
Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare
FESTIVAL DI CHARLEVILLE
UNIMA ITALIA
MIMMO CUTICCHIO


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom